Bisogna trovare il proprio sogno perché la strada diventi facile. (Hermann Hesse)

Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

13 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di riccardo_pd
riccardo_pd
Offline
IP:
Iscritto: 01/03/2010
Messaggi:
Padova (PD)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

Voi sapete quali sono i metodi attualmente utilizzati dai laboratori ospedalieri per determinare la glicata in pochi minuti attraverso un prelievo di sangue capillare?

Una settimana fa prelievo di una singola grossa goccia dalla falange e, dopo una centrifugata durata una decina di minuti circa, esce il responso: 6.7%.

Oggi, analogo esame presso un'altra struttura, prelievo capillare molto piu' importante (son servite tre punzecchiate e sangue prelevato piu' volte con una pipetta fino a riempire il fondo di una provetta), evidentemente altro metodo di determinazione, dopo qualche minuto esce il responso bis: 6.5%.

Una settimana di distanza, due metodi, uno scarto del 3% circa. Non proprio trascurabile.

Qualche altra esperienza simile?

Qualche info sui metodi utilizzati?

Alla base della risoluzione di ogni problema, ancor il piu' concreto, vi e' la teoria.
A nulla vale l'agire, se non si e' dapprima appreso dalla teoria come coordinare l'azione.
Nessun problema puo' eludere la causa che lo ha generato. E la comprensione di questa causa e' teoria pura.

Regolamento

Ritratto di gib
gib
Offline
IP:
Iscritto: 08/03/2010
Messaggi:
Treviso (TV)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

Esperienze simili no. Recentemente avevo misurato la glicata a Padova e a Treviso però era passato più tempo. Mi pare si discostassero di un 0,1 ma giustificabile dal tempo trascorso e da glicemie diverse che ho avuto. Però dovrei ricontrollare.

Bisognerebbe capire l'intervallo di confidenza della misura rilevata. Solitamente vengono dati valori puntuali perché la rilevazione immagino sia unica (o al massimo effettuano una nuova misurazione sullo stesso campione per poi calcolare una media ma questo non lo so. Bisognerebbe conoscere qualcuno che fa queste analisi per capire come fanno) e comunque di più facile lettura. Però comunque queste macchine hanno certificato un margine di errore, quindi un intervallo teorico potrebbe essere interessante conoscerlo ipotizzando che si comportino sempre allo stesso modo.

(diabetando Staff - Moderatore)
Regolamento

Tipo 1 dal 2000. Microinfusore+Novorapid

Ritratto di dseverin
dseverin
Offline
IP:
Iscritto: 06/03/2010
Messaggi:
Vittorio Veneto (TV)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

Non so niente di che metodo usano ma il risultato mi sembra che si possa anche giustificare con il fatto che probabilmente già a PD la glicata era in discesa.
Ottimo risultato complimenti, oggi non te l'ho chiesto perchè non pensavo ripetessi l'esame visto che lo avevi fatto a Padova da poco....ma non è che sia più di una settimana?

diego (diabetando Staff)
Nella vita bisogna avere tre doni:
la SERENITA' di accettare le cose che non si possono cambiare,
il CORAGGIO di cambiare quelle che si possono cambiare,
la SAGGEZZA di distinguere le due cose.

Ritratto di dseverin
dseverin
Offline
IP:
Iscritto: 06/03/2010
Messaggi:
Vittorio Veneto (TV)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

No no... hai ragione era il 7/6.

diego (diabetando Staff)
Nella vita bisogna avere tre doni:
la SERENITA' di accettare le cose che non si possono cambiare,
il CORAGGIO di cambiare quelle che si possono cambiare,
la SAGGEZZA di distinguere le due cose.

Ritratto di riccardo_pd
riccardo_pd
Offline
IP:
Iscritto: 01/03/2010
Messaggi:
Padova (PD)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

il punto strano e' proprio che non penso fosse in discesa, perche' dopo un periodo buono son seguite le ultime tre settimane con varie iperglicemie, brevi ma di certo non trascurabili. misteri....

Non so le le misure siano ripetute piu' volte sullo stesso campione, ma non credo.... Sarei davvero curioso di sapere come avvengono queste analisi ed in particolare quuali siano le diversita'...

Alla base della risoluzione di ogni problema, ancor il piu' concreto, vi e' la teoria.
A nulla vale l'agire, se non si e' dapprima appreso dalla teoria come coordinare l'azione.
Nessun problema puo' eludere la causa che lo ha generato. E la comprensione di questa causa e' teoria pura.

Regolamento

Ritratto di dseverin
dseverin
Offline
IP:
Iscritto: 06/03/2010
Messaggi:
Vittorio Veneto (TV)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare
riccardo_pd wrote:
il punto strano e' proprio che non penso fosse in discesa, perche' dopo un periodo buono son seguite le ultime tre settimane con varie iperglicemie, brevi ma di certo non trascurabili. misteri....

Non so le le misure siano ripetute piu' volte sullo stesso campione, ma non credo.... Sarei davvero curioso di sapere come avvengono queste analisi ed in particolare quuali siano le diversita'...

Ma non avevamo iscritta una neolaureata che faceva servizio in reparto endoctìrinologia in qualche ospedale?
Si potrebbe chiedere a lei, non mi ricordo più come si chiama.....la vecchiaia!

diego (diabetando Staff)
Nella vita bisogna avere tre doni:
la SERENITA' di accettare le cose che non si possono cambiare,
il CORAGGIO di cambiare quelle che si possono cambiare,
la SAGGEZZA di distinguere le due cose.

Ritratto di riccardo_pd
riccardo_pd
Offline
IP:
Iscritto: 01/03/2010
Messaggi:
Padova (PD)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

ma sai Diego che poco tempo fa avevo postato un link sulla attitudine o meno a glicare (credo in risposta a VFQ) dove vi era pure uno studio sui metodi di determinazione della glicata? Devo andare a vedere, che magari li' si parla pure del prelievo capillare...

Alla base della risoluzione di ogni problema, ancor il piu' concreto, vi e' la teoria.
A nulla vale l'agire, se non si e' dapprima appreso dalla teoria come coordinare l'azione.
Nessun problema puo' eludere la causa che lo ha generato. E la comprensione di questa causa e' teoria pura.

Regolamento

Ritratto di pumpy
pumpy
Offline
IP:
Iscritto: 24/02/2010
Messaggi:
treviso (TV)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

attendo fiduciosa di sapere... Smile

Pumpy (diabetando Staff) Diabetes Specialist in Ypsomed - Italia
Regolamento

"devi sapere cosa vuoi,altrimenti devi prendere ciò che viene"

Ritratto di valbir
valbir
Offline
IP:
Iscritto: 19/09/2010
Messaggi:
Puglia
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

mmm...per le differenze sui valori non saprei...però da una veloce ricerca ho trovato che vengono utilizzati principalmente 2 metodi per calcolare l'emoglobina glicata:
uno si basa su tecniche immunochimiche, utilizzando cioè un anticorpo per l'HbA1c umana
e un altro invece su differenze elettriche tra HbA1c e HbA
oppure infine c'è anche un metodo che valuta il tutto in base al glucosio legato all'emoglobina.
Bisognerebbe vedere quale tecnica viene utilizzata principalmente nei vari strumenti (io da ignorante in materia, non essendo mai stata in un laboratorio ospedaliero, direi che mi sembra più fattibile e veloce la seconda, calcolando le differenze elettriche, però non so quanto sia affidabile e quanto viene utilizzata!)
Più tardi mi dedico a ricerche più approfondite! Wink

Ritratto di pumpy
pumpy
Offline
IP:
Iscritto: 24/02/2010
Messaggi:
treviso (TV)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

io vorrei capire in cosa si differenzia l'esame fatto su prelievo venoso e quello ccon prelievo capillare...
sarò dalle vecchia scuola ma a me quello capillare non convince Puzzled

Pumpy (diabetando Staff) Diabetes Specialist in Ypsomed - Italia
Regolamento

"devi sapere cosa vuoi,altrimenti devi prendere ciò che viene"

Ritratto di garidan
garidan
Offline
IP:
Iscritto: 16/08/2010
Messaggi:
Treviso (TV)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

Oltre al metodo utilizzato credo conti la bontà del prelievo: il prelievo capillare viene fatto in casa e portato entro breve al laboratorio. Credo sia più soggetto ad alterazioni, indipendentemente dal metodo usato dopo per la misura.

-- Daniele --
Regolamento

Ritratto di VFQ
VFQ
Offline
IP:
Iscritto: 29/05/2011
Messaggi:
Sicilia
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

Ragazzi mi avete messo un pallino in testa con sto discorso della glicata. Il mio "paranoico" controllo mi porta ad avere glicemie spessissimo buone, ma la mia ultima glicata (4.9) secondo me non rispecchiava esattamente la media che io mi aspettavo (pensavo un 5.6 o giu di lì) . Ma come faccio a sapere se sono un cattivo "glicatore"? Io non ho problemi di ferro, anemie o altri disturbi. Mi chiedo a quanto può equivalere un 5.0 di un cattivo glicatore rispetto ad un diabetico normale.... Mi sento un pò interdetto..... Pensandoci, all'esordio avevo 10.2 (media di 300) ma , considerato che mangiavo come un cavallo , dolci a non finire (due giorni prima della diagnosi di DB1 ho fatto fuori un'intera teglia di tiramisù....) forse anche quel valore era basso, insomma la situazione sarebbe da approfondire.

Un giorno senza rischio è non vissuto.....

Ritratto di Hellenalb
Hellenalb
Offline
IP:
Iscritto: 16/02/2011
Messaggi:
Vicenza ()
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare

Che io sappia a Verona il prelievo capillare viene effettuato in ambulatorio, analizzato e dopo un paio d'ore si ha il "verdertto"....

Ritratto di garidan
garidan
Offline
IP:
Iscritto: 16/08/2010
Messaggi:
Treviso (TV)
Veneto
Diabebook: non ha uno stato.
Re: Metodi di determinazione della Emoglobina Glicata attraverso prelievo capillare
riccardo_pd wrote:
ma sai Diego che poco tempo fa avevo postato un link sulla attitudine o meno a glicare (credo in risposta a VFQ) dove vi era pure uno studio sui metodi di determinazione della glicata? Devo andare a vedere, che magari li' si parla pure del prelievo capillare...

Era a http://www.diabetando.net/diabete/faccio-parte-del-cps#comment-36421

-- Daniele --
Regolamento